BAROKTHEGREAT è una collaborazione artistica tra Sonia Brunelli e Leila Gharib (aka Sequoyah Tiger) con base a Verona. Fin dalla sua formazione nel 2008, BAROKTHEGREAT opera nell’ambito delle arti performative. Il loro immaginario sorge nel legame intimo e antico tra la danza e la musica.
→ English
ORA WORKS
Ghost
Victory Smoke
L'attacco del Clone
Kobra
Indigenous
Kind of Magic
Fidippide
Russian Mountains
Wrestling
Barok
Barok (The Origin)

MUSIC
Sequoyah Tiger
Babakoto

WORKSHOP
Palestra Espressiva

INFO
Biografia
Contatti
Archive Dates

SOCIAL


BIOGRAFIA
BAROKTHEGREAT è una collaborazione artistica tra Sonia Brunelli e Leila Gharib. Vivono, lavorano e studiano a Verona. Fin dalla sua formazione nel 2008, BAROKTHEGREAT opera nell’ambito delle arti performative. Il loro immaginario sorge nel legame intimo e antico tra la danza e la musica, nelle dinamiche di aderenza tra il gesto coreografico, la fisicità del suono e l’architettura dello spazio come dispositivo abitativo. BAROKTHEGREAT, in stretta collaborazione con artisti internazionali, inscena spaccati di mondi interiori dove si catapultano figure dal passato e del contemporaneo. E’ costante la rappresentazione del conflitto delle emozioni tra luce e ombra, anamorfico e familiare. Mettono piede in teatri, club e luoghi specifici.

Nel loro primo decennio 2008-2018 realizzano le seguenti produzioni: Barok "The Origin" (2008), Barok (2008), Wrestling - Barokthegreat vs guests (2010), Fidippide (2011), Russian Mountains (2011), Kind of Magic (2011), Indigenous - dramma sonoro (2012), Kobra (2012), L’attacco del Clone (2013), Victory Smoke (2014), Ghost (2018).

Generano inoltre ulteriori linee di ricerca come il progetto Palestra Espressiva - programma sperimentale per danzatori e performer - dal 2012, e il progetto musicale Sequoyah Tiger dal 2016.

BAROKTHEGREAT insieme ad artisti, designer, scrittori e studenti, condensa pensieri e motivi, costruisce un immaginario collettivo nella produzione di fanzine, serie di stickers, brevi video, grafiche, outputs concepiti anche con la sperimentazione di tecniche artistiche.

I loro spettacoli sono stati presentati in Europa in contesti come (lista parziale): Schauspiel Leipzig (Leipzig), Sujets à Vif Festival d’Avignon (Avignon), Grand Theatre (Groningen), Live Arts Week (Bologna), Path Festival (Verona), Theatre Frascati (Amsterdam), Bozar (Brussels), Kunstfest Weimar (Weimar), Netmage (Bologna), Schaubühne Lindenfels (Leipzig), S/V/N Club #7 Buka (Milano), Centrale Fies (Trento), Santarcangelo Festival (Rimini), Rencontres Chorégraphiques (Paris), Triennale dell’Arte (Milano), FAR° Festival des Arts Vivants (Nyon), Steirischer Herbst (Graz), Brut (Wien), Short Theatre (Roma), Art Fall (Ferrara), Vie Scena Contemporanea (Modena), Crisalide Festival (Forlì), Interzona (Verona), Centrale Fies (Trento), Teatro Grande (Brescia), Teatro Comandini (Cesena).